Studio Dentistico Mauro Savone Via Nettunense 226, Cecchina (Roma)
« indice

Cemento dentale

wiki dentistico

I cementi che usa il dentista per i suoi lavori sono composti da sostanze anche molto diverse tra loro, in base al tipo di uso, ma hanno tutti in comune una cosa: cioè la funzione di "incollare" due cose diverse. Alcuni usi dei cementi in odontoiatria:
  • fissare una capsula o un ponte su uno o più monconi; all'inizio si usa sempre un cemento provvisorio, perché potrebbe esserci bisogno di togliere la protesi per ritocchi vari, mentre dopo un certo tempo si sostituisce con un cemento definitivo, molto più forte, con il quale però è quasi impossibile sfilare la capsula o il ponte;
  • fissare un perno nel canale della radice; il cemento in questo caso è sempre "definitivo";
  • incollare i brackets, le bande o i bottoni dell'apparecchio fisso sui denti, in ortodonzia.
La parola "cemento provvisorio" si può a volte usare anche per indicare il materiale che si usa per le otturazioni provvisorie, anche se si tratta di un uso improprio.
Ultima modifica: 10 Oct 2009, 12:53
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
(CC) BY NC SA
note tecniche e ringraziamenti
privacy
P.I. 07556521008
cached&gzipped 20170623124057