Studio Dentistico Mauro Savone Via Nettunense 226, Cecchina (Roma)
« indice

Medicina difensiva

wiki dentistico

La medicina difensiva è una pratica che sta diventando progressivamente più diffusa, in risposta alla sindrome da indennizzo, e che consiste in un comportamento che i medici sono costretti a tenere, che oltre a curare il paziente, è anche e soprattutto finalizzato a gestire la situazione in modo che non gli si possa "rimproverare nulla" in eventuale sede di giudizio. La medicina difensiva più banale è quella dell'astensione: evitando di trattare casi molto complessi, si elimina qualunque rischio di poter venire coinvolti in un procedimento legale; la medicina difensiva che più spesso si manifesta invece, è quella di far eseguire un numero elevatissimo di indagini diagnostiche a ogni paziente (lastre, ecografie, analisi del sangue e delle urine, ecc. ecc.) anche se non strettamente necessarie per l'intervento da eseguire, al fine di poter dimostrare di "aver fatto tutto il possibile", in questo modo però aumentando i costi della sanità pubblica o dei pazienti privati, e allungando i tempi di intervento; un altro esempio di medicina difensiva è la scelta di una tecnica operatoria (o di un farmaco) magari più datata, meno innovativa, forse meno efficace, ma col beneficio di essere una "procedura standard", piuttosto che invece provare una con tecnica relativamente nuova, meno diffusa, ma forse con maggiori probabilità di successo, per evitare che in caso di esito sfavorevole si possa essere accusati (e quindi denunciati) per la propria iniziativa "fuori dal comune".
Ultima modifica: 13 Oct 2009, 15:13
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
(CC) BY NC SA
note tecniche e ringraziamenti
privacy
P.I. 07556521008
cached&gzipped 20170427165409